Perseguita e attacca la ex, arrestato

Dallo scorso agosto, quando ha deciso di interrompere la loro relazione, è stata pedinata, raggiunta da chiamate e messaggi a tutte le ore del giorno e della notte e in una occasione - durante una manifestazione e alla presenza di numerosi testimoni - è stata addirittura raggiunta, al petto, da una sostanza caustica liquida che le ha cagionato ustioni di primo grado. Ieri, con l'accusa di atti persecutori e lesioni personali, i Carabinieri di Copparo, in provincia di Ferrara, hanno arrestato un 31enne ferrarese, considerato responsabile dei comportamenti tenuti verso la ex compagna. I militari hanno eseguito un'ordinanza di applicazione degli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale di Ferrara e scaturita dalla denuncia presentata dall'ex compagna dell'uomo. L'attività d'indagine svolta dai Carabinieri ha consentito di ricostruire l'intera vicenda dimostrando come l'uomo, con la propria condotta, avesse ingenerato nella vittima un profondo senso di angoscia e paura per la propria incolumità.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Alto Reno Terme

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...